Accoglienza agli ucraini: un centro di coordinamento in Prefettura a Firenze

Cittadini ucraini rifugiati nei sotterranei della metropolitana di Kiev (foto kmr.gov.ua)
Cittadini ucraini rifugiati nei sotterranei della metropolitana di Kiev (foto kmr.gov.ua)

FIRENZE – Operativo da oggi 8 marzo presso la Prefettura di Firenze un Centro di coordinamento per gli interventi a sostegno di cittadini ucraini che fuggono dalla guerra e arrivano a Firenze.

«Oltre alla Prefettura – si legge in una nota – che coordina il lavoro di gruppo, ne fanno parte il Comune di Firenze anche nella qualità di capofila dell’Area Metropolitana di Firenze, gli operatori volontari della Comunità ucraina e la Protezione Civile locale. Il Centro opera in stretto raccordo con l’Azienda Sanitaria di Firenze e con la Regione Toscana per ottimizzare le attività».

A chi telefonare

Sono stati istituiti anche numeri telefonici dedicati per ricevere chiamate non solo da enti e istituzioni che partecipano all’accoglienza degli sfollati ma anche da coloro (associazioni e privati) che offrono la propria disponibilità a collaborare in questa emergenza. Questi i numeri della Prefettura a cui ci si può rivolgere: 055/2783574-575-578-579.

L’avvio del Centro di coordinamento in Prefettura (presso la sede di via Giacomini a Firenze) fa seguito all’incontro del giorno prima 7 marzo tra il prefetto Valerio Valenti con le istituzioni fiorentine per organizzare l’accoglienza di coloro che hanno lasciato le loro case in Ucraina, con la speranza di potervi fare ritorno non appena possibile. 

«Occorre – aveva dichiarato il prefetto Valenti – agire su due fronti. Da un lato far emergere le presenze che in questi giorni sono state ospitate grazie alla disponibilità del Terzo settore fiorentino e della rete parentale e amicale della comunità ucraina già presente sul territorio, per consentire tutti gli adempimenti necessari sia sotto il profilo sanitario che per ogni altra esigenza. Dall’altro fornire a quanti sono in viaggio o arriveranno le istruzioni di base per poter usufruire al meglio dell’accoglienza nei Centri di accoglienza straordinaria». 

Il prefetto di Firenze Valerio Valenti ha attivato il centro di coordinamento per l'accoglienza ai cittadini ucraini
Il prefetto di Firenze Valerio Valenti ha attivato il centro di coordinamento per l’accoglienza ai cittadini ucraini

Tags: ,

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy