Associazione Nazionale Carabinieri, Nardini nuovo Ispettore in Toscana

Generale Luigi Nardini
Generale Luigi Nardini

FIRENZE – Cambio al vertice dell’Associazione Nazionale Carabinieri della Toscana (Anc), che conta oltre 18 mila iscritti in 124 sezioni. Dal 27 giugno 2022 nuovo Ispettore regionale è il generale di divisione (r) Luigi Nardini che subentra al generale di brigata (t.o.) Salvatore Scafuri, che ha guidato l’associazione dal 2012 come Ispettore e in precedenza (dal 2002) come vice Ispettore. 

«I migliori auguri al generale Nardini – ha commentato il generale Scafuri – per il nuovo incarico, perché ottenga la considerazione e il consenso che l’associazione e lui stesso meritano». 

CHI È IL GENERALE NARDINI

Originario di Massa (MS), il generale Nardini si è arruolato a diciannove anni come allievo sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri per poi accedere all’Accademia militare di Modena. Tra i numerosi incarichi di comando durante la sua carriera, Nardini ha guidato le Compagnie di Imola e Poggioreale, il comando provinciale di Imperia, il I° Reggimento Allievi Marescialli, la Legione Trentino-Alto Adige. È stato anche vice comandante della Legione Carabinieri Toscana a Firenze dal 2003 al 2006. 

«Metterò la mia esperienza al servizio dell’Associazione Nazionale Carabinieri – ha detto il generale Nardini – nell’ambito delle realtà locali nel perseguimento del bene comune. L’impegno dell’Anc nel sociale è infatti sempre più rilevante, specie nei settori di avvertita delicatezza e sensibilità per la popolazione civile. Grazie all’attiva presenza sul territorio – vigilanza presso parchi, musei, plessi scolastici, ospedali, pubbliche manifestazioni  – l’Anc offre contributi preziosi anche in termini di ordine, sicurezza percepita e convivenza civile». 

«È soprattutto in occasione di eventi calamitosi e in stati di emergenza – prosegue il nuovo Ispettore regionale Anc – che risultano determinanti le attività assistenziali e sociali da parte dei 60  Nuclei di fatto e di Protezione civile dell’Anc distribuiti in tutta la Toscana e degli oltre 18 mila soci. Anche durante la recente emergenza sanitaria, l’ANC ha prestato servizio negli Hub vaccinali e ha promosso concrete opportunità di sostegno a favore dei cittadini, specie di quelli più fragili, lavorando a fianco delle istituzioni locali». 

«CARABINIERI SEMPRE»

Siete tutti Carabinieri in congedo? «Preferisco il termine dell’antico motto ‘Carabinieri sempre’  – ribatte il generale Nardini con un sorriso – e comunque non è così. All’associazione fanno parte anche le ‘Benemerite’, le consorti degli associati che sono molto presenti nelle nostre attività, come pure un significativo numero di simpatizzanti di ogni età, pronti a dare una mano per ogni occorrenza. Senza dimenticare che all’Associazione possono essere iscritti anche Carabinieri in servizio attivo». 

Tags: ,

Sandro Addario

Commenti (1)

  • Avatar

    Franco Cecchelli

    |

    All’amico Luigi le mie più sincere congratulazioni e i più cordiali auguri per il prestigioso incarico. Conoscendolo bene sono sicuro che il suo impegno sarà prezioso per l’Associazione.

    Reply

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy