Firenze, 14 premiati al 250° della Guardia di Finanza

La cerimonia per il 250° della Guardia di Finanza allo Stadio Ridolfi di Firenze
La cerimonia per il 250° della Guardia di Finanza allo Stadio Ridolfi di Firenze

FIRENZE – Celebrato a Firenze il 250° anniversario della Guardia di Finanza con una suggestiva cerimonia presso lo Stadio «Luigi Ridolfi» al Campo di Marte. Già conosciuto dai fiorentini come lo «Stadio militare», l’impianto era un tempo gestito dall’Esercito, prima che agli inizi degli anni 2000 passasse al Comune di Firenze per essere destinato all’atletica leggera. 

I PRESENTI

Centinaia le persone presenti nelle tribune, tra cui le massime autorità religiose, civili e militari di Firenze, accolte dal comandante interregionale della GdF generale di corpo d’armata Fabrizio Cuneo e dal comandante regionale generale di divisione Giuseppe Magliocco. Tra queste il cardinale Ernst Simoni, il neo arcivescovo Gherardo Gambelli alla sua prima uscita pubblica dopo il suo insediamento del 24 giugnoil presidente della Regione Eugenio Giani, il prefetto Francesca Ferrandino, il presidente della Corte d’Appello Alessandro Nencini. Tra gli ospiti vip l’ex Comandante Generale della Guarda di Finanza Giorgio Toschi. «Non potevo mancare – commenterà Toschi a margine dell’evento – a questo 250° anniversario del Corpo qui in Toscana dove ho trascorso quasi un terzo della mia carriera militare, fino al ruolo di comandante regionale. Quale migliore occasione dunque per essere oggi a Firenze, la mia città di adozione dove ho avuto il primo incarico di comando, dopo essere entrato in Accademia cinquant’anni fa esatti». 

Da sin. i generali Giuseppe Magliocco, Giorgio Toschi, Fabrizio Cuneo
Da sin. i generali Giuseppe Magliocco, Giorgio Toschi, Fabrizio Cuneo

PEGASO D’ORO ALLA GDF TOSCANA

Per l’occasione la Giunta Regionale della Toscana assegna alla Guardia di Finanza toscana il «Pegaso d’oro» massima onorificenza della Regione, che il presidente Giani consegna al generale Magliocco. Qui la motivazione. Sul prato è schierato un battaglione di formazione agli ordini del tenente colonnello Vittorio Angelini, con la Bandiera della Scuola Addestramento di Specializzazione di Orvieto e rappresentanze del contingente ordinario e delle specialità dei Reparti presenti in Toscana. Dai militari del contingente di mare a quelli del servizio aereo, da finanzieri antiterrorismo pronto impiego (Atpi) a militari del soccorso alpino e a cinofili con ausiliario. Saranno quest’ultimi – alla fine della cerimonia – a presentare una dimostrazione pratica sull’attività simulata di ricerca e soccorso in ambiente montano. 

Il presidente Giani consegna il Pegaso d'oro al generale Magliocco
Il presidente Giani consegna il Pegaso d’oro al generale Magliocco (Foto Regione Toscana)

LA CERIMONIA

Dopo la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dell’Ordine del giorno speciale del Comandante Generale della Guardia di Finanza Andrea De Gennaro, segue l’intervento del Comandante Interregionale Fabrizio Cuneo, che tra l’altro sottolinea come «celebrare i 250 anni della Fondazione del Corpo ci fa sentire orgogliosi e responsabili. Orgogliosi di far parte di un’Istituzione cresciuta nel tempo e che ha partecipato in maniera costruttiva a tutti i momenti della vita sociale italiana e fornito il proprio determinante contributo nei settori di competenza per assicurare cambiamenti importanti». «I servizi svolti dal Corpo – aggiunge – hanno sempre più una valenza sociale perché il contrasto all’evasione è strumento e condizione di sviluppo economico e garanzia di benessere e coesione sociale». 

RISULTATI OPERATIVI

Qui la sintesi di risultati operativi della Guardia di Finanza in Toscana e a Firenze nel periodo Gennaio 2023 – Maggio 2024.

ENCOMI

Prima del termine della cerimonia, chiusa con la lettura della preghiera del Finanziere da parte di monsignor Massimo Ammazzini cappellano della Finanza per la Toscana e dal solenne ammaina bandiera, avviene la consegna di 14 encomi a Finanzieri che si sono particolarmente distinti in attività di servizio. Ecco i nomi e le motivazioni.

ENCOMIO PER L’EMERGENZA ALLUVIONE

  • Maresciallo Aiutante Sommozzatore Accursio Francesco Aversa
  • Maresciallo Atpi Paolo Capasso
  • Maresciallo Specialista d’elicottero Andrea Petroni
  • Brigadiere Giovanni Masi
  • Finanziere Tecnico di Soccorso Alpino Francesco Blotto

Militari in forza al gruppo di Firenze, al gruppo di Prato, alla stazione navale di Livorno, alla sezione aerea di Pisa e alla stazione soccorso alpino di Abetone Cutigliano, quali rappresentanti di tutte le fiamme gialle intervenute, partecipavano con spirito di sacrificio e prontezza operativa a complesse operazioni di protezione civile a sostegno delle popolazioni colpite da eventi climatici di straordinaria intensità verificatisi nelle provincie toscane.

Province di Firenze, Pistoia e Prato, 2 – 5 Novembre 2023.

ENCOMIO PER L’OPERAZIONE CASH DOG

  • Vice Brigadiere Rudolf Russo
  • Cane Antivaluta Elio

Militare in forza al 1° nucleo operativo metropolitano di Firenze, nel corso di controlli finalizzati al contrasto degli illeciti economico-finanziari, individuava, avvalendosi del fiuto del cash dog Elio, oltre 1 milione di euro in contanti occultati all’interno di un bagaglio trasportato a bordo di un autobus di linea. L’operazione si concludeva con il sequestro della valuta e la denuncia dei responsabili individuati nelle successive indagini.

Firenze, Luglio 2023

ENCOMIO PER L’OPERAZIONE GHOST CREDIT

  • Tenente Luca Sasso
  • Luogotenente Cariche Speciali Massimo Santeroni
  • Luogotenente Cariche Speciali Stefano Campana
  • Appuntato Scelto Qualifica Speciale Giorgio Biancalana

Comandante e militari in forza alla tenenza di Montepulciano individuavano un sistema di frode nel settore dei cosiddetti bonus edilizi e numerosi cantieri irregolari. L’attività si concludeva con la denuncia dei responsabili, il sequestro preventivo di beni del valore complessivo di 39 milioni di euro e il blocco di crediti fittizi per 41 milioni di euro.

Siena e territorio nazionale, Marzo 2022 – Novembre 2023

ENCOMIO PER L’OPERAZIONE OCTOPUS

  • Luogotenente Alessandro Passaro
  • Maresciallo Aiutante Piero Luigi Sorini
  • Maresciallo Ordinario Carla Di Capua

Militari in forza al nucleo di polizia economico-finanziaria di Firenze, seguendo le attività poste in essere da un sodalizio criminale, individuavano una banca clandestina realizzata per il riciclaggio di denaro. L’operazione si concludeva con il sequestro di 1.100.000 euro e l’assicurazione alla giustizia di 13 responsabili.

Firenze e Prato, Giugno 2020 – Maggio 2023

GALLERIA IMMAGINI

.

QUI LA DIRETTA STREAMING DI TELEGRANDUCATO

Qui tutti gli eventi in Toscana per i 250 anni della Guardia di Finanza

POTREBBE INTERESSARTI

23 maggio 2024

Tags:

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Logo Osservatore

Osservatore Libero

Oltre la Cronaca. News, report e commenti
Chi siamo

Seguici su:

Collegati

Privacy Policy

Scopri di più da Osservatore Libero

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading